17/12/2017
HomeSalute e benessereAlimentazione naturaleUna stagione da sFRUTTAre, la primavera

Una stagione da sFRUTTAre, la primavera

frutta-mista

E’ arrivata la stagione primaverile della frutta golosa, che piace tanto non solo agli adulti, ma anche ai bambini. Per tutti coloro che hanno fatto il pieno di mele e pere, ecco su cosa puntare nei prossimi mesi.
FRAGOLE: Le regine per immagine della frutta primaverile, sono ricche di antiossidanti, responsabili anche della loro colorazione brillante. Sono una buona fonte di fibre, contengono svariati minerali come fosforo, calcio, ferro e vitamine A, B1, B2 e soprattutto C (ne basta una porzione media per coprire il fabbisogno personale giornaliero) . Le buone notizie derivano dal loro basso apporto calorico (circa 25/30 calorie per etto) e pochi zuccheri.
PESCHE NOCI: Arrivano sulle nostre tavole a partire da giugno. Come tutti gli altri frutti e alimenti a polpa gialla o arancione sono ricche di sali minerali, in particolar modo di potassio. Anche le pesche, fortunatamente, sono povere di calorie (50 calorie per frutto). Frutto assolutamente dissetante se pensate che il 90% del loro peso è acqua contiene molte fibre utili all’organismo.
ARANCE: Leggi la recensione sulle Arance rosse di Sicilia IGP nell’apposita sezione
LAMPONI: Frutto molto meno conosciuto e consumato rispetto ai precedenti ma altrettanto utile all’organismo. Pensate che 150 grammi di lamponi contengono il 30% dell’acido folico necessario giornalmente al nostro organismo.
ALBICOCCHE: Vale lo stesso discorso fatto per le pesche noci e per tutti i frutti a polpa gialla. Consigliamo 4/5 albicocche al giorno che riescono a fornire l’80% della vitamina A necessaria.

fruttabuccia

In conclusione Frutta, Frutta, Frutta. Nutriente, dissetante e poco calorica !!!

SEGUICI
Il segreto di un buo
Patate lesse in temp
Dai un punteggio:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT